AddettiAntincendio.net

Teoria e quiz interattivi per la formazione del personale addetto al servizio antincendi

STUDIO QUESITI Vero Falso

Le domande vengono generate in ordine casuale in maniera da facilitare, ripetendo l'esercitazione, la memorizzazione delle risposte.

Quesiti Vero Falso da 199 a 209.

Una combustione di vapori infiammabili può propagarsi a velocità elevata causando una esplosione.
Perché si verifichi una combustione è necessaria la presenza di un combustile, di ossigeno (aria) e di una sorgente di ignizione.
Gli idrocarburi alogenati sono adatti per estinguere un incendio di cataste di legna all’aperto.
La CO2 estingue per soffocamento e raffreddamento.
Per realizzare una compartimentazione si possono usare elementi resistenti al fuoco.
Un impianto automatico di estinzione incendi ad acqua frazionata è un valido impianto di protezione nel caso di incendi di classe A.
I fuochi di gas sono di classe G e si estinguono con schiuma.
Sono misure di protezione passiva le luci di emergenza, gli idranti, e gli evacuatori di fumo.
Il calore si trasmette per conduzione, convezione e irraggiamento.
Sono misure di protezione attiva quelle che hanno bisogno per attivarsi di energia e/o dell’intervento dell’uomo.
Gli ugelli degli impianti a pioggia (sprinkler) si rompono e lasciano uscire l’acqua quando viene raggiunta una certa temperatura.

AddettiAntincendio.net

© 2015 - Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli