AddettiAntincendio.net

Teoria e quiz interattivi per la formazione del personale addetto al servizio antincendi

SIMULAZIONE ESAME

I quesiti a Risposta Multipla (10 domande) e i Vero/Falso (20 domande) sottostanti sono stati generati in maniera automatica dal database utilizzato per l'Esame di accertamento della idoneità tecnica per il personale incaricato di svolgere, nei luoghi di lavoro, mansioni di addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza.

Quesiti Risposta Multipla

Gli idranti esterni sono di colore:
La ventilazione naturale dei locali può essere ottenuta:
Le vie di fuga vengono segnalate:
L'ossido di carbonio (CO) ha le seguenti caratteristiche:
Durante lo stendimento di una tubazione il raccordo maschio va sempre portato:
La resistenza a fuoco di un elemento strutturale in acciaio si può migliorare:
Gli estintori ad idrocarburi alogenati agiscono principalmente per:
Durante un incendio si possono avere difficoltà respiratorie a causa:
L'acqua come agente estinguente è consigliata per incendi di:
In un compartimento di classe 120 di resistenza a fuoco una porta deve avere resistenza a fuoco pari a:

Quesiti Vero/Falso

Gli idranti stradali sono derivati dall'acquedotto del centro abitato.
Le possibili modalità d'innesco possono essere suddivise in quattro categorie: accensione diretta, accensione indiretta, attrito, autocombustione.
La ventilazione di locali a rischio di incendio è utile.
E’ opportuno che nella pianificazione di emergenza siano coinvolti soltanto alcuni lavoratori e cioè i cosiddetti "freddi e tranquilli".
Un estintore è un apparecchio che contiene un agente comburente.
Per estinguere un incendio con un estintore è opportuno indirizzare il getto di estinguente alla sommità della fiamma .
Il punto d'infiammabilità è la temperatura massima raggiunta dal prodotto durante la fase di massimo incendio.
L’addestramento del personale è una componente importante della pianificazione di emergenza.
In una manichetta a corredo dell'idrante i raccordi sono dello stesso tipo .
Sull’incendio di un serbatoio di benzina bisogna utilizzare la schiuma.
E' preferibile affrontare un incendio con estintori portatili solo se si tratta di un fuoco di classe "A".
Le misure di protezione passiva vengono studiate in fase di progetto.
I comburenti sono sostanze che non partecipano alla combustione.
La fase di propagazione di un incendio è caratterizzata anche dalla riduzione della visibilità a causa dei fumi della combustione.
Una adeguata ventilazione serve a sottrarre calore all'ambiente e ritardare la fase di flash over.
Realizzando gli impianti elettrici a regola d’arte si consegue lo scopo di ridurre le possibilità d’incendio.
Tra gli elementi di protezione passiva si annoverano le luci di sicurezza.
Il grado di porosità del materiale non è uno dei parametri che influenza la combustione delle sostanze solide.
La prevenzione incendi ha lo scopo di ridurre la probabilità che l'incendio si manifesti e/o si propaghi.
Ai fini della loro pratica utilizzazione i gas sono sempre conservati in contenitori che ne impediscono la fuoriuscita, sino al momento della loro utilizzazione.

AddettiAntincendio.net

© 2015 - Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. MAGGIORI DETTAGLI