AddettiAntincendio.net

Teoria e quiz interattivi per la formazione del personale addetto al servizio antincendi

SIMULAZIONE ESAME

I quesiti a Risposta Multipla (10 domande) e i Vero/Falso (20 domande) sottostanti sono stati generati in maniera automatica dal database utilizzato per l'Esame di accertamento della idoneità tecnica per il personale incaricato di svolgere, nei luoghi di lavoro, mansioni di addetto alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione dell’emergenza.

Quesiti Risposta Multipla

Per la protezione da incendio di un apparecchio elettrico è preferibile usare:
Delle seguenti coppie di grandezze fisiche quella che compare nel diagramma che descrive l'andamento di un incendio è:
I tessuti di lana si possono classificare come:
Le vie di fuga vengono segnalate:
La resistenza al fuoco è:
Con la sigla REI 120 si indica:
La mortalità per incendio nella maggioranza dei casi è da attribuire:
L'ossido di carbonio (CO) ha le seguenti caratteristiche:
Gli autorespiratori a ciclo aperto dispongono di bombole contenenti:
La sabbia è una sostanza la cui principale azione estinguente è:

Quesiti Vero/Falso

Il combustibile solido prima di ardere deve distillare, per effetto del calore, vapori infiammabili.
Un combustibile può essere solido, liquido, o gassoso.
L’incendio è una reazione chimica.
La classe d’incendio del tipo A corrisponde al combustibile solido.
Fra i composti delle polveri vi possono essere solfato di ammonio e bicarbonato di sodio.
Gli idrocarburi alogenati non sono adatti per estinguere un incendio di cataste di legna all’aperto.
Per l’evacuazione celere di un edificio civile o industriale, in caso di incendio la squadra indirizzerà le persone verso gli ascensori.
Per individuare una perdita da una bombola di gas infiammabile si usa una miscela di acqua saponata.
Alcuni rilevatori di incendio sono sensibili al calore emanato dal fuoco.
Un estintore ad anidride carbonica è efficace all’aperto in presenza di forte ventilazione.
Il controllo degli evacuatori di fumo e calore deve essere annotato su un apposito registro.
Il calore si trasmette per conduzione, convezione e irraggiamento.
La CO2 estingue per soffocamento e raffreddamento.
Sono misure di protezione attiva quelle che hanno bisogno per attivarsi di energia e/o dell’intervento dell’uomo.
Sull’etichettatura dell’estintore è indicato il tipo di focolare per il quale può essere utilizzato.
L’agente estinguente contenuto in un estintore fuoriesce per l'azione della pressione interna o di un propellente.
L’uso della schiuma è controindicato negli incendi di classe C D E .
Gli incendi di classe E vengono spenti con idrocarburi alogenati.
In assenza del comburente è possibile che avvenga una combustione.
La resistenza al fuoco di una struttura si esprime in minuti.

AddettiAntincendio.net

© 2015 - Webmaster & designer: Corrado Del Buono - CONTATTI

PRIVACY: Questo sito utilizza cookie di terze parti (Google AdSense, Google+ e Google Analytics) per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Maggiori dettagli